Italiano
Tel +39 0827 39512 +39 340 6839410 lun - ven 09:00-18:00 (GMT+1)
Certificazioni
ISO 9001:2018
Contatta un consulente

Condor informa

Notizie & Eventi
12/11/2019

Progettazione dei ponteggi con il BIM

Progettazione dei ponteggi con il BIM: scopri i vantaggi dell’uso del Building Information Modeling.

Ormai l’acronimo BIM è sempre più presente nel dizionario dei professionisti del settore dell’edilizia. Vediamo brevemente il suo significato e come può essere applicato alla progettazione dei ponteggi.

Cos’è il BIM

BIM (Building Information Modeling,in italiano Modello informativo dell’edificio) è diventato uno degli acronimi più utilizzati quando si parla di edilizia, ma cos’è veramente? Il BIM è una metodologia di lavoro che permette di creare simulazioni digitali di progetto utili per ottimizzare i diversi stati dell’intero ciclo di vita di un edificio.

Fonte immagine: Analist Group S.r.l.

L’obbiettivo è quello di generare un modello virtuale con l’informazione relativa all’edificio stesso gestendo in maniera coordinata tutta l’informazione corredata ad un progetto architettonico. Uno dei vantaggi principali nell’adottare questa metodologia è quello di sviluppare il progetto multidisciplinare, a cui possono partecipare agevolmente tutti gli attori convolti, con un corretto processo e una adeguata gestione diminuendo sensibilmente la percentuale di errori, tempi e costi.

Il BIM è ora!

Qualcuno, leggendo quanto detto finora, potrebbe pensare che manchi ancora molto all’obbligatorietà nell’uso del BIM, invece non è così! Infatti il primo dicembre 2017 il decreto BIM Baratono ha stabilito un’adozione graduale del BIM fin dal primo gennaio 2019.

Di seguito vediamo le tempistiche per l’uso del BIM in via obbligatoria per l’Italia:

1° gennaio201920202021202220232024
Per opereDa
100 M€
Oltre
50 M€
Oltre
15 M€
Oltre
5,2 M€
Oltre
1 M€
Tutte

Per il resto del mondo il discorso non è molto diverso, anzi. La seguente immagine è emblematica ed è sicuramente il modo migliore per avere, a colpo d’occhio, un’idea generale sui paesi coinvolti in questo cambiamento.

Fonte immagine: geospatialworld.net

Capiamo quindi che non c’è più tempo da perdere!

Il BIM è arrivato ed è in atto e la sfida per essere in linea con questa metodologia è la stessa per tutti: professionisti, imprese, fornitori e in generale tutti coloro che attuano nell’ambito dell’edilizia.

BIM e la progettazione dei ponteggi

I sistemi di ponteggi, come parte della categoria delle strutture temporanee, svolge un ruolo importante nei cantieri. Ogni anno nel mondo ci sono feriti e morti bianche causate da incidenti per caduta dall’alto legati proprio alle impalcature.

È per questo che la progettazione dei ponteggi è una parte delicata e fondamentale di tutto il processo di progettazione e non può non trovare posto nella gestione BIM.

Quando parliamo di modelli BIM non ci riferiamo più a “semplici” disegni 3D, ma alla possibilità di creare oggetti parametrici, infatti è proprio l’informazione a rappresentare quel qualcosa in più che contraddistingue questa metodologia di progettazione. Ciò che definisce l’oggetto realmente sono le informazioni che possono essere inserite nelle sue proprietà.

Un’accurata definizione della progettazione dei ponteggi attraverso il BIM permetterà di evitare sprechi di materiali, di tempi e di conseguenza di costi, lavorando in maniera coordinata con i professionisti degli altri settori nello sviluppo dell’opera.

CONDOR ha stretto un’alleanza strategica con una delle primarie aziende in Italia attiva nella fornitura di servizi integrati di progettazione in metodologia BIM. BIM-Lab si occupa infatti di trasformare i nostri sistemi in vere e proprie biblioteche BIM per permettere ai progettisti di essere in linea con i tempi e di lavorare in maniera ottimale.

Contattateci per scoprire di più!

©Riproduzione riservata

certificazioni Condor

Prossime Fiere

WORLD OF CONCRETE 2020 - Condor S.p.A. CONEXPO 2020 - Condor S.p.A.

Consulenza Tecnica

I tecnici CONDOR, attraverso un dialogo costante con i direttori dei cantieri e i responsabili tecnici, forniscono una consulenza tecnica tesa ad individuare il prodotto o la combinazione di prodotti più adeguata all'esigenza specifica, dando vita a soluzioni tecniche rese fattibili grazie all'attributo della modularità dei sistemi a marchio CONDOR e all'attività continua del reparto Ricerca e Sviluppo.